Mappa del sito

Prestazioni offerte dalle Cliniche dentali di Albania Dent

fix

Devitalizzazione dente

Chirurgia orale

Protesi dentale 

Terapia conservativa

Info.dati personali

Dentisti Albania - Turismo dentale in Albania

Implantologia

Sbiancamento dentale

Impianti dentali

​Igiene dentale

Ortodonzia

Endodonzia

Odontoiatria estetica​​

Chirurgia maxillo-facciale

Parodontologia

Chiamaci su WhatsApp

info@albaniadent.com

© 2016 By Albania Dent ​- Dentisti Albania - Turismo Dentale in Albania - Rruga Pavarsia, 2008 Durrës (vedi nella mappa) Tel: +39 3314041848

Endodonzia in Albania, cura del'endodonto 

La terapia endodontica detta anche terapia canalare o devitalizzazione è la terapia primaria anche per eliminare cisti e granulomi.
 
{

L’endodonzia è una branca dell'odontoiatria che prevede la cura dell’endodonto, ovvero lo spazio – presente all’interno di ogni singolo dente in cui risiede la polpa dentaria costituita da cellule, vasi sanguigni e nervi.

 

 

Il trattamento endodontico è un intervento odontoiatrico ambulatoriale che si rende necessario quando la polpa il tessuto molle interno al dente è infiammata o infetta per un danno provocato da una carie profonda, dall’esito di interventi sul dente, o da un trauma che ha provocato frattura o scheggiatura o incrinatura profonda.

Che cos’è la devitalizzazione?

 

La devitalizzazione è un’operazione odontoiatrica che consiste nell’asportare la polpa di un dente ed è compresa nell’endodonzia, una branca dell’odontoiatriache si occupa della terapia della polpa dentale, cioè lo spazio all’interno del dente.

La devitalizzazione del dente, o terapia endodontica, è necessaria nei casi in cui una lesione, dovuta a carie o traumi, va ad alterare in maniera irreversibile il tessuto pulpare portandolo alla necrosi.

La terapia endodontica si divide in due sotto categorie

 

1 - La terapia endodontica ortograda

L'endodonzia ortograda è composta da diverse fasi; Sagomatura con strumenti endodontici manuali o meccanici. Detersione dei canali radicolari con irriganti ad es. acqua ossigenata, ipoclorito di Sodio. Sigillatura del canale con gomma termoplastica (detta Guttaperca). Controllo radiografico.

 

2 - L’endodonzia retrograda

L'endodonzia retrograda viene invece utilizzata quando non è possibile accedere al canale tramite l’endodonzia ortograda, ad esempio, quando vi è una ostruzione del canale.

 

Raggiungimento della camera pulpare. La polpa dentaria, nota come nervo del dente, è un tessuto specializzato costituito da arterie, vene, terminazioni nervose e cellule connettival

A perturbare lo stato di salute pulpare possono intervenire varie situazioni patologiche, la più frequente delle quali è la carie dentaria, ossia la decalcificazione e distruzione progressiva dei tessuti duri del dente per l’azione di microrganismi presenti nella placca batterica. Se non si interviene tempestivamente la cavità prodotta dalla carie si ingrandisce e approfondisce ed estende finché la polpa viene raggiunta dai batteri con trasformazioni irreversibili dovute all’infezione.

Quando si arriva a questo stadio la cura conservativa che consente di mantenere il dente evitando l’estrazione è la terapia endodontica, o cura canalare o anche più impropriamente devitalizzazione. In generale l’endodonzia mira a conservare i denti che hanno ricevuto un danno grave della loro struttura che ha portato all’infezione e alla necrosi della polpa, con ripercussioni acute o croniche dei tessuti circostanti, più o meno dolorose. La moderna endodonzia si avvale di strumenti sofisticati per la diagnosi e la terapia, quali lo stereomicroscopio operatorio, i biomateriali innovativi, la strumentazione in leghe speciali.

 

 Quali segni indicano la presenza di una carie?

 

La carie può non dare alcun segno precoce della sua presenza, oppure i sintomi sono tanto lievi da non indurre preoccupazione. Questo avviene soprattutto nei primi stadi, ma spesso anche di fronte alla completa distruzione del dente il paziente può non riferire alcun fastidio particolare e mostrarsi anzi sorpreso di quanto avvenuto senza dolore. Solo con il controllo periodico dal dentista che va effettuato anche in assenza di dolore – è possibile verificarne la presenza fino dai primissimi stadi e intervenire con una terapia precoce e quindi limitata, minimizzando i danni e scongiurando dolori improvvisi e cure in regime di urgenza. Il dolore perciò, nel caso dei denti, non è un segnale di allerta affidabile e neanche un indice di gravità del danno: la soluzione è la visita periodica dal dentista.

 

Albania Dent può aiutarvi non solo per l’endodonzia, ma anche per tutta la gamma delle cure dentali, implantologia dentale, protesi di ogni genere, sbiancamento dentale e igiene orale.

 

Web agency - Creazione siti web Catania